Studio: Il CBD Come “Candidato Terapeutico Per La Prevenzione Dell’ictus”

“Il sistema endocannabinoide (SEC regola le funzioni in tutta la fisiologia umana, compresi gli Stati neuropsichiatrici, cardiovascolare, sistema nervoso autonomo, metaboliche e infiammatorie , “ inizia così la sintesi dello studio, che è stato pubblicato dalla rivista Cannabis e Cannabinoidi Research. 

“Complesse interazioni cellulari regolate dal sistema Endocannabiboide suggeriscono un potenziale di prevenzione delle malattie vascolari e ictus attraverso l’aumento degli endocannabinoidi nel sistema nervoso centrale e immunitario”.

Il cannabidiolo (CBD) “è un candidato terapeutico immediato per migliorare la segnalazione degli endocannabinoidi e per agire su più bersagli farmacologici.” 

Secondo i ricercatori, questa “sintesi speculativa esplora lo stato attuale delle conoscenze del sistema endocannabinoide” e suggerisce il CBD come un ” candidato terapeutico per la prevenzione di ictus, esercitando un aumento favorevole gli effetti omeostatici della SEC e, a sua volta, migliorando la sindrome metabolica”.

Lo studio completo, condotto dai ricercatori del Dipartimento di Neurologia della Mayo Clinic, può essere trovato  cliccando qui  .

CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su